Sostegno a investimenti per lo sviluppo di NUOVE imprese extra agricole (NUOVA e piccola ospitalità extra-agricola – strutture ricettive extra-alberghiere,così come definite dall’art.16 della L.R del 28.07.2017 N.16)

Il bando finanzia nuovi esercizi ricettivi extra-alberghieri (come definite dall’art.16 della L.R del 28.07.2017 N.16), in coerenza con la normativa regionale, secondo una logica ‘di sistema’.

Nello specifico, l’intervento promuove la nascita di micro e piccole imprese non agricole, attraverso la concessione di sostegni per investimenti volti alla riqualificazione e all’adeguamento di immobili, nonché all’acquisto di arredi e attrezzature per lo svolgimento di NUOVE attività ricettive extra-alberghiere*, così come definite dalla Legge Regionale n. 16/2017, volte specificamente a sostenere l’incremento e la diversificazione della ricettività del territorio.

*esclusi i B&B in quanto non è consentito l’esercizio in forma imprenditoriale. (Direttive di attuazione per la disciplina dei bed&breakfast (b&b) di cui all’articolo 16 comma 1 della legge regionale 28 luglio 2017 n. 16 (Norme in materia di turismo).

CHI PUO' PRESENTARE LA DOMANDA?

  • Persone fisiche (singole o associate) che intendono avviare una micro o piccola impresa non agricola nel settore della ricettività extra-alberghiera nel territorio del GAL Sinis.

Il beneficiario dovrà assumere l’impegno ad iscriversi al registro delle imprese entro 30 giorni dalla comunicazione di ammissione al beneficio, pena la decadenza della domanda o la revoca dell’agevolazione.

QUAL E' L'IMPORTO MASSIMO DI CONTRIBUTO CONCEDIBILE?

€ 20.444,34 (il sostegno è concesso sotto forma di aiuto forfettario per l’avvio di una nuova micro o piccola impresa).