Programmazione territoriale - Unione dei comuni

L’Unione dei Comuni “Costa del Sinis – Terra dei Giganti”, costituita nel dicembre 2016 dai comuni di Baratili San Pietro, Cabras, Narbolia, Riola Sardo e San Vero Milis, visto l’avviso pubblico, pubblicato sul Sito della Regione Autonoma della Sardegna riguardante la manifestazione di interesse finalizzata all’acquisizione di proposte per la realizzazione di progetti in attuazione della strategia regionale della Programmazione Territoriale (prevista nel Programma Regionale di Sviluppo 2014-2019), ha presentato la Manifestazione di Interesse contente nella proposta le idee di sviluppo del territorio del Sinis, la quale è stata approvata dall’Assessore alla Programmazione.

L’obiettivo dell’avviso pubblico è quello di attuare la strategia regionale della Programmazione Territoriale di cui al punto 5.8 del Programma Regionale di Sviluppo 2014-2019, con il coinvolgimento degli enti territoriali per l’acquisizione di progettualità, attraverso una Manifestazione di Interesse.

In seguito all’approvazione della Manifestazione di Interesse, è stato attivato un Tavolo di Partenariato con i territori, il quale ha la responsabilità di elaborare e condividere il progetto di sviluppo territoriale secondo i seguenti step:

  • condivisione della perimetrazione dell’area;
  • definizione del partenariato di progetto;
  • condivisione della diagnosi;
  • puntuale definizione della strategia di sviluppo, degli obiettivi e dei risultati attesi;
  • individuazione e selezione delle azioni a valere sui fondi disponibili con annesso quadro finanziario;
  • piano e strumento di gestione;
  • monitoraggio, rendicontazione e controlli.

L’Unione dei Comuni non potendo far fronte alle attività previste, nei tempi e nei modi opportuni, ha stipulato un Accordo di Programma con l’Associazione “GAL SINIS” per la disciplina delle attività, in coerenza con quanto previsto dalla Delibera G.R. n. 9/22 del 10 marzo 2015 "Indirizzi per l'attuazione della Programmazione territoriale" e dalla Manifestazione di interesse finalizzata all'acquisizione di proposte per la realizzazione di progetti in attuazione della Strategia Regionale della programmazione territoriale (Approvato con Determinazione del Direttore Centro Regionale di Programmazione n. 3114 REP. n. 138 del 08.04.2015).

L'Accordo è stato stabilito in conformità allo Statuto del GAL, il quale all’art. 3 – Finalità (OGGETTO) recita: l’Associazione GAL SINIS intende promuovere e sostenere i processi di sviluppo locale in qualsiasi settore di attività dell’area compresa nell’Unione di Comuni “Costa del Sinis – Terra dei Giganti”, valorizzando le risorse e le specificità locali ed utilizzando a tal fine tutti i programmi di sviluppo comunitari, regionali, locali, operando con una prospettiva di sviluppo multisettoriale e di rafforzamento dei partenariati locali, pubblici, privati e misti, attivati dagli attori pubblici e privati del territorio del SINIS […] fornire servizi e assistenza agli Enti Locali e alle Pubbliche Amministrazioni; […] Per il raggiungimento dell’oggetto sociale, l’Associazione potrà compiere direttamente o tramite terzi qualsiasi operazione finanziaria necessaria o utile per il raggiungimento dell’oggetto sociale, nonché stipulare accordi, assumere partecipazioni ed interessenze in Società ed Enti che perseguono scopi sociali analoghi ed affini dell'Associazione […].

La struttura tecnico/operativa interna ed esterna del GAL Sinis è pertanto preposta alla predisposizione ed elaborazione delle attività previste dal progetto di sviluppo territoriale.

Nel novembre 2017 è stato avviato un percorso congiunto tra l’Unione dei Comuni Costa del Sinis – Terra dei Giganti e il Comune di Oristano, volto a presentare una proposta progettuale territoriale ad integrazione e completamento della manifestazione di interesse dell’Unione dei Comuni.